Franca Viola
Legalità

Fa’ quello che ti dice il cuore

Un entusiasmante incontro è stato organizzato il 18 ottobre nell’Aula Magna del Liceo Scientifico “Pietro Ruggieri”, dove le classi terze, su proposta del professore Figlioli e del dipartimento di Storia, hanno assistito alla visione del cortometraggio “Viola, Franca”. Erano presenti la regista Marta Savina e l’attrice marsalese Claudia Gusmano che è stata bravissima nell’interpretare il ruolo di protagonista.

Franca Viola nasce ad Alcamo da una modesta famiglia di agricoltori e all’età di quasi diciotto anni viene violentata da un mafioso, Filippo Melodia. A quel tempo le donne molestate sessualmente erano costrette a sposare il violentatore per salvare l’onore della famiglia, in caso contrario sarebbero rimaste “zitelle”. Lei è stata la prima donna italiana ad essersi opposta al matrimonio riparatore e molte altre donne la presero come esempio ed ebbero il coraggio di dire “NO” alle violenze e di rifiutare il matrimonio riparatore. Il suo coraggio cambiò il codice penale. Il suo messaggio è “ non avere mai paura di lottare e fare quello che dice il cuore, sempre”!

Questo cortometraggio ha vinto numerosi premi a livello nazionale e internazionale. E’ quindi per noi motivo di grande orgoglio sapere che la prima proiezione in una scuola italiana di “Viola, Franca” è avvenuta proprio nell’aula magna del nostro Liceo.

Francesca Figlioli, Giorgia Bertolino, Silvia Sorrentino, Valeria Mezzapelle, Giada Scarpitta e Alessia Angileri – III F