Fuori Classe, Iniziative, Interviste

VISITA ALLA REDAZIONE DI “ MARSALA C’E’ ” E AGLI STUDI DI “LA TR3”

foto giornalismo

Il giorno 2 dicembre ci siamo recati alla redazione di Marsala c’è.

Ad accoglierci il condirettore Gaspare De Blasi e la giornalista Claudia Marchetti che ci hanno illustrato vari aspetti del loro lavoro, mettendo a confronto il giornalismo di una volta e quello attuale.

Tante sono le differenze; con il passare del tempo, grazie soprattutto a molti mezzi tecnologici, possiamo notare come il giornalismo si sia evoluto, presentando anche molti aspetti negativi, come la diffusione di fake news che influenzano in maniera errata il pensiero dei lettori.

Dopo averci spiegato il duro lavoro del giornalista, che deve sempre puntare all’ oggettività raccontando in maniera veritiera i fatti, il consiglio che il condirettore ha dato a tutti noi giovani è quello di essere sempre curiosi davanti a ciò che ci circonda e di testimoniare agli altri la realtà che viviamo.

Il lunedì seguente siamo stati ospitati dalla direttrice Pamela Giampino, Cristina Agate e dagli addetti al montaggio Alessandro Sferlazzo e Andrea Bertolino, negli studi della TR3, canale televisivo della Regione.

Durante la visita, la direttrice ci ha raccontato della nascita del canale,  della sua crescita ed evoluzione nel tempo e delle varie tecniche di montaggio.

In seguito, ci siamo messi alla prova come veri giornalisti, interagendo con gli strumenti del mestiere e diventando protagonisti del telegiornale.

Abbiamo compreso come sia difficile e faticoso progettare un servizio televisivo e quanto lavoro ci sia dietro ogni prodotto, ore e ore di preparazione per un servizio anche di pochi minuti.

Sono stati due pomeriggi davvero interessanti e….chissà che qualcuno di noi non cominci a progettare il suo futuro da giornalista.

 

Ludovica Arceri

Maria Sofia Lamia

I G

 

Iniziative, Interviste, Legalità, Riflessioni a tema libero, Rubriche, Senza categoria

Si ricomincia…

immagine blog

Ed è l’entusiasmo con cui lavoriamo che ci fornisce ancora una volta la carica giusta per riaprire le pagine virtuali del nostro blog Ruggi-rete e dare la parola a chi ha tanto da dire.

I giovani studenti del Liceo Scientifico “P. Ruggieri” di Marsala continueranno ad essere di queste pagine i protagonisti indiscussi. Vi racconteranno quanto accade nel loro Liceo quando le attività didattiche lasciano il posto ad altri momenti di confronto e vi faranno entrare nel magico mondo delle loro passioni e delle loro emozioni.

Il Blog è uno spazio aperto in cui tutti potranno entrare per lasciare un’impronta scritta, un video, creare una rubrica o sfogliarne le pagine per semplice curiosità.

E allora , forza ragazzi……che aspettiamo?

Facciamo sentire il ruggito del Ruggieri!

Docenti referenti: Giovanna Armato ed Emilia Corda

Fuori Classe, Interviste

Marsala e il vino: intervista a Ercole Alagna

Noi alunni della classe I D, accompagnati dalla professoressa Sugamiele, ci siamo recati al Baglio Baiata Alagna per intervistare il signor Ercole Alagna, che oltre a essere il proprietario dell’azienda è anche enologo e docente sia presso l’Istituto Agrario della nostra città sia presso le Università di Palermo e Udine.

L’intervista è una delle tante attività organizzate da me e dai miei compagni per realizzare un servizio di approfondimento che ci consentirà di partecipare al concorso “Sky tg 24 Ultima ora”.

L’incontro con il signor Alagna è stato l’occasione per conoscere meglio il nostro territorio e capire che fin dall’antichità la produzione vinicola ha rappresentato uno dei settori più importanti della nostra economia.

La sapiente abilità oratoria del signor Alagna ci ha intrattenuto fornendoci informazioni su quelle che sono le varietà di uve coltivate e le tecniche adoperate per la loro produzione, sulle tipologie di vini prodotti e i loro usi.

Inoltre abbiamo scoperto che negli ultimi anni la produzione vinicola del nostro territorio si è andata sempre più diversificando per via di una clientela più attenta ed esigente e di un mercato costantemente aperto alle novità. È stato bello scoprire che oggi un numero crescente di turisti preferisce venire ad assaporare le nostre prelibatezze enogastronomiche.

Sofia Caruso I D

Interviste

Intervista a Greta Nizza, vincitrice del concorso “Rompiamo il silenzio”

In occasione della “giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, il Comune di Marsala ha indetto il concorso fotografico “Rompiamo il silenzio”. Vincitrice del concorso è stata l’alunna Greta Nizza del Liceo Scientifico “Pietro Ruggieri” con la foto “Tagliamo i fili” che vede una bimba-burattino liberarsi dai fili che la tengono soggiogata al bimbo- burattinaio.

Da cosa hai preso spunto per scattare questa foto?

Dalla mia immaginazione”.

concorso fotografico Rompiamo il silenzio

Come mai hai deciso di usare come soggetti dei bambini?

Perché la violenza sulle donne è una cosa che accade principalmente tra gli adulti e spesso le donne si sottomettono agli uomini e stanno in silenzio, mentre i bambini sono più schietti ed hanno la capacità di tagliare i “fili””.

Qual è il messaggio che vuoi trasmettere con questa foto?

La presa di coscienza della donna e, soprattutto, la consapevolezza che la donna non si deve sottomettere e deve essere indipendente dall’uomo”.

Ti aspettavi di vincere?

Sinceramente no, ma ne sono stata felicissima!

Valeria, Francesca, Silvia, Roberta, Alessia, Giada, Giorgia – III F